La festa della prima domenica di Agosto

In tutti questi 10 anni dalla costruzione del bivacco ogni 1a domenica del mese di agosto si organizza una bella festa in alta montagna: nel 2021 a causa del maltempo la festa è stata spostata nel centro polifunzionale di Santa Vittoria.

È stato un incontro speciale, perché con la messa presieduta da Don Antonello e Don Agostino c’è stata la benedizione della campana (grazie agli amici della montagna)

La proloco si è prodigata a rendere unica, gioiosa ed indimenticabile questa festa con la realizzazione di un’ottima “merenda sinoira” avvolta in una tovaglietta in tessuto impreziosita dal nostro logo (grazie a tutta la Proloco)

Una bellissima campana per il Bivacco

Il 27 luglio in occasione di una serata dedicata alla montagna presso il centro polifunzionale di Santa Vittoria, abbiamo avuto una gradita e inaspettata sorpresa, da parte degli amici del bivacco. La serata, a nostra insaputa, era stata programmata da tempo.

Tutti avevano partecipato alla realizzazione di una campana da donare al bivacco. Si tratta di una bellissima campana fusa in un unico esemplare personalizzato, realizzata da una fonderia specializzata (grazie ad Agostino e a Maurizio)


In questi giorni al bivacco abbiamo avuto delle grandi novità!

Teresio e alcuni dei suoi amici, grazie a un elicottero, hanno portato i materiali necessari per montare una stufa molto particolare, infatti grazie al calore del sole riesce a generare aria tiepida tutto l’anno, tranne quando il sole non è visibile, garantendo quei pochi gradi in più all’interno della struttura che creano un’atmosfera calda e accogliente sempre nel rispetto dell’ambiente. Oltre alla stufa hanno portato sei sgabelli in legno a forma di cubo, cavi e con una faccia aperta, possono essere usati sia per sedersi sia per poter posare lo zaino grazie al lato aperto.

All’esterno abbiamo creato delle sedie utilizzando delle pietre che abbiamo posizionato e sistemato in modo tale da avere una funzione di frangivento affinché l’ambiente sia più confortevole.

Queste modifiche e miglioramenti sono stati fortemente voluti da Teresio che come atto di amore vengono realizzati con lo scopo di offrire, per chi arriva fino al bivacco intitolato a suo figlio, un luogo confortevole e con la speranza che questo luogo venga sempre rispettato e ricordato per la pace e la gioia che vi albergano. Fino a oggi siamo orgogliosi e grati per come il bivacco è stato usato.

Gli sgabelli a forma di cubo sono stati gentilmente offerti da Gianni e Teresa Lavagna.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi